Articoli Nondasola

Logo Nondasola

Bacheca "Articoli Nondasola"

Novembre 2014: tante iniziative per Nondasola

In occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, Nondasola parteciperà a diversi momenti pubblici sul territorio, di sensibilizzazione e informazione, rispetto al fenomeno, ai progetti e alle attività in cui sta investendo. 

La prima partecipazione sarà il 19 NOVEMBRE alle ore 17.30 presso la Palazzina Pucci (Via Canaletto Sud, 110 Modena) all'evento AMORE E VIOLENZA. FATTORE MOLESTO DELLA CIVILTA’. Interverrà, insieme alla scrittrice Lea Melandri, Carmen Marini, presidente Associazione Nondasola e sarà presentata la mostra fotografica di Valeria Sacchetti e il libro DONNE AL CENTRO. 

Sabato 22 Novembre ore 20.45, presso la Sala “Giulia Maramotti” (Albinea) si terrà LA SONATA A KREUTZER. Una storia di violenza, recital tratto dal romanzo di Lev Tolstoj. E' prevista la partecipazione della Presidente di Nondasola e l'esposizione della mostra "A testa alta. Un viaggio nei Centri antiviolenza del Kosovo".  

Il 26 novembre ore 21.00 a Pontenovo di San Polo d'Enza Nondasola partecipa alla serata, promossa dal Coordinamento Donne SPI-CGIL, "Le parole non bastano più. Quali strategie di contrasto alla violenza contro le donne?". La serata sarà accompagnata da letture al femminile di Anna Maria Meliga.

Scarica la locandina. 

Nella stessa serata di Mercoledì 26 novembre ore 21.00 a Casalgrande, Alessandra Campani di Nondasola partecipa alla serata "Feminicidio: diciamo basta" promossa dal Comune di Casalgrande, insieme a Riccardo De Pietri, scrittore ed Elisabetta Pinto, laureanda presso l'Università di Parma. 

Scarica la locandina

Giovedì 27 novembre ore 20.30 a Montecchio Emilia Carmen Marini e Silvia Iotti parteciperanno a nome di Nondasola al Consiglio comunale aperto che vedrà un confronto relativamente alla Legge regionale sulla parità e contro le discriminazioni di genere approvata nel 2014, alla presenza della Consigliera Roberta Mori.

Scarica la locandina 

Il 27 novembre alle 20,30 a Rio Saliceto si terrà l'incontro "La violenza contro le donne è una questione maschile". Oltre all'Ass.ne Maschile Plurale, parteciperà Simone Cattini, studente universitario del Dipartimento di Educazione e Scienze della Formazione - Università di Modena e Reggio Emilia, che sta collaborando ad alcuni progetti di prevenzione con Nondasola.

Scarica la locandina.  

 

 

"Cosa c'entra l'Amore?" Esce il volume curato dal Gruppo Scuola di Nondasola

Che cosa è l’amore oggi per ragazzi e ragazze? Cosa c’entra l’amore con la violenza maschile sulle donne? Come questi due temi incrociano l’identità di genere?

Questi interrogativi hanno guidato una indagine condotta per tre anni su un campione significativo di ragazzi e ragazze. Il progetto di ricerca e i suoi risultati, esposti nel volume "Cosa c'entra l'amore? Ragazzi, ragazze e la prevenzione della violenza sulle donne" edito da Carocci Editore, esplorano la percezione che gli/ le adolescenti, a partire dai loro vissuti, hanno della violenza nelle relazioni d’amore e della propria identità/differenza di genere assunta quale categoria interpretativa fondante rispetto al fenomeno della violenza.

La diffusione della pubblicazione è a livello nazionale.

Leggi la scheda libro.

 

In ricordo del nostro amico Andrea

Abbiamo incontrato e conosciuto Andrea nel momento in cui lo abbiamo scelto come nostro consulente per la creazione del nuovo sito web della nostra Associazione. Si è avvicinato a noi con un atteggiamento di chi voleva capire e interrogare, da uomo, una realtà che si occupa di violenza maschile sulle donne e di prevenzione/educazione al genere. Dopo un primo momento di fatica per trovare la chiave di una possibile relazione, la sua competenza, generosità e il suo garbo ci hanno sostenute nel realizzare un sito che lascia traccia di un lavoro pensato insieme, passo dopo passo.

Andrea aveva una personalità dirompente, pieno di interessi, passioni e conoscenze. Un ragazzo generoso e attento ai problemi del mondo che l'hanno portato anche a passare l'ultimo dell'anno a servire ai tavoli della mensa dei poveri. Insomma un amore per la vita e per il prossimo speciale. Insieme con Carmen Marini, la Presidente di Nondasola che lo ha visto crescere, vogliamo ricordarlo come una persona vicina che ci ha aiutate con particolare dedizione e condivisione nel nostro progetto.

Andrea non ci ha lasciato solo un sito, ci ha lasciato il senso delle cose fatte con cura, l'attenzione per tutti i particolari e la voglia di comunicare in fedeltà a se stessi più che all'apparenza.

In ricordo di Nicoletta Livi Bacci, fondatrice del Centro Artemisia

Una donna forte e appassionata, Nicoletta, sempre disponibile all'ascolto, determinata, ma con quella dolce capacità di trovare sempre canali di comunicazione tra tutte noi. Potevi contare sempre su Nicoletta, eri sicura di averla al tuo fianco, tanto da dare per scontata la sua permanente presenza.

Così è anche ora che ci ha improvvisamente e dolorosamente lasciato.

La sentiamo ancora presente, con noi, con le donne che hanno subito violenza, e la sentiremo così, sempre vicina a noi, con la sua passione e la sua tenacia. Instancabile nell’elaborare idee e strumenti di contrasto alla violenza contro le donne: tra le fondatrici della Libreria delle donne di Firenze e dell’Associazione Artemisia di Firenze, uno dei centri antiviolenza più longevi e attivi sul territorio nazionale e di cui è stata Presidente per tantissimi anni, e ancora tra le promotrici che più si sono spese per la costituzione dell’Associazione Nazione D.i.Re, di cui fanno parte moltissimi centri antiviolenza e case delle donne presenti nel nostro Paese.

La sua vita, il suo costante impegno nel movimento delle donne, nella costruzione di esperienze importanti e significative, per le donne e con le donne, costituiscono un patrimonio per tutti, per tutte, un insegnamento e un contributo che ce la faranno sempre sentire qui in mezzo a noi, con quella dolcissima forza che lei sapeva esprimere.

Ciao Nicoletta - Le donne, le volontarie, le operatrici dell’Associazione NONDASOLA di Reggio Emilia

Buon 8 Marzo a tutte noi!

Nessuno può immaginare

quel che dico quando me ne sto in silenzio

chi vedo quando chiudo gli occhi

come vengo sospinta quando vengo sospinta

cosa cerco quando lascio libere le mani.

Nessuno, nessuno sa

quando ho fame quando parto

quando cammino e quando mi perdo,

e nessuno sa

che per me andare è ritornare, e ritornare è indietreggiare,

che la mia debolezza è una maschera, e la mia forza è una maschera,

e quel che seguirà è una tempesta.

Credono di sapere

e io glielo lascio credere

e io avvengo.  

Sono una donna, Joumani Haddad (Foto by Riccardo Varini)

La "funzione guerriera" delle donne - In ricordo di Angela Putino

Venerdì 28 febbraio a Reggio Emilia è stata inaugurata "Funzione guerriera. Incontri con donne dissidenti e autorevoli del nostro tempo". Una di queste donne è senza dubbio la femminista e filosofa napoletana Angela Putino, scomparsa nel 2007, ricordata nel documentario di Nadia Pizzuti "Amica nostra Angela" alla presenza di Luisa Muraro. 

Il suo pensiero, fecondo e di grande spessore, radicato nel corpo, nella differenza e nelle relazioni tra donne, apre prospettive inedite e spiazzanti di libertà.  

Le relazioni sono necessarie perché ci sia funzione guerriera, perché il corpo abbia la sua potenza, ma sono anche terreno di conflitto. (...) Le relazioni non sono più accettabili quando divengono culla dell’identità, rifugio nel pensiero già prodotto. Angela Putino

Guarda il trailer del documentario. 

Leggi una recensione del documentario

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Designed by andreabenassi.it