Iniziative

Logo Nondasola

Bacheca "Iniziative"

Vicini sotto al portico, 21 Settembre 2010

Per un saluto “all’estate che andava”, per realizzare un’occasione di conoscenza nel quartiere in cui è ubicata la sede di Nondasola, si è organizzato un incontro tra le donne che frequentano Lunenomadi e gli abitanti del quartiere.  L’obiettivo di questa iniziativa è stato stabilire/rinforzare relazioni di “buon vicinato”. Riesumando modalità dello stare insieme un po’ desuete nella nostra città, ma ancora praticato in molti paesi da cui provengono le donne migranti accolte, si è allestita, sotto al portico che collega grandi realtà condominiali, una tavolata con pietanze  di vari pesi, si è ascoltata un po’di musica e ... la tentazione di improvvisare danze per qualcuna è stata irresistibile..

Scarica il volantino. 

 

Libertà femminile e identità. Donne migranti e native a confronto, 28 maggio 2010

 

 

 

 

 

 

 

All’interno delle iniziative previste dal “festival sulla migrazione femminile”, realizzato a Modena nel mese dimaggio 2010 si è svolto il seminario "Libertà femminile e identità: donne migranti e native a confronto". L’iniziativa è stata co-gestita da 3 associazioni interculturali di donne: Casa delle donne contro la violenza di Modena, Trama di terre di Imola, Nondasola di Reggio Emilia. Il seminario è stato un’occasione di presentazione degli esiti di un percorso di riflessione realizzato attraverso focus-group a cui hanno partecipato donne native e migranti delle 3 associazioni e che ha avuto come oggetto il tema della libertà femminile. Dopo la presentazione di questa “micro-ricerca” ci sono stati interventi sulla “libertà femminile” da parte di rappresentanti delle tre associazioni e da parte di altre donne più o meno coinvolte nell’esperienza dei focus groups. E’ stato un momento importante di confronto sulle realtà associative di questi  tre territori (Modena, Imola e Reggio Emilia) in cui è emerso il desiderio di proseguire, anche negli anni successivi, questo forma di co-progettazione, nonché di condivisione anche di azioni politiche di rafforzamento della libertà femminile e di riconoscimento/potenziamento dei diritti delle cittadine/i migranti.

Scarica il volantino. 

Mi prendo la parola, 14 Giugno 2009

In occasione di questo evento, ognuna si è presa la parola con la libertà di dirsi attraverso lo strumento espressivo che in quel momento sentiva più vicino a sé: il canto, il discorso scritto o parlato, la lettura di brani o poesie, ecc. In tutto il percorso lo scambio e la solidarietà si è espressa anche nel supportarsi nella comunicazione in italiano; garantendo la traduzione in italiano  è stato contestualmente riconosciuto diritto di cittadinanza anche alle altre lingue. Oltre che un momento di autoriconoscimento, di valorizzazione e di libertà l’iniziativa, avvenuta presso il Centro Loris Malaguzzi, è stata anche, come d'altro canto tutte le altre iniziative realizzate, un momento di festa e di convivialità in cui chi ha potuto e voluto, ha offerto alle altre cibi appartenenti alla propria tradizione.

Leggi tutto...

Maggio 2009 - Parte la campagna "Grida forte che tutti ti sentano"

L'Associazione Nondasola, in collaborazione con l'Arcispedale S. Maria Nuova, lancia la campagna "GRIDA FORTE CHE TUTTI TI SENTANO. Finestre aperte sulla violenza contro le donne". L'iniziativa prevede l'installazione di una casetta e di alcuni pannelli davanti all'Ospedale della città, luogo di 'cura' per eccellenza, da ogni tipo di sofferenza, anche quella che deriva dalla violenza subita.

Leggi tutto...

1/6/7 Contatto - "Cucire, intrecciare parole. Voci e vite di donne", 15 Giugno 2008

Il 15 giugno del 2008, all'interno del Programma di iniziative pubbliche promosse dal Comune di Reggio Emilia "1-6-7 Contatto", anche “le lunenomadi” hanno realizzato un evento: "Cucire, intrecciare parole: voci e vite di donne". Sotto al portico di Via Turri, un gruppo di donne si è ritrovato per condividere ed offrire all'ascolto dei passanti  alcune letture di poesie, di testimonianze, di frammenti di biografie di donne migranti . E' stata una lettura concertata in cui si è voluta mettere in evidenza la coralità accanto alle voci delle singole. Alle letture ha fatto seguito un piacevole momento di festa con canti, chiacchiere e ...un po' di risate. 

 

Donna e migrante, quanta forza!, 8 Maggio 2008

Donne attive nel Progetto Lunenomadi, in collaborazione con la Settima Circoscrizione, hanno incontrato presso Villa Cougnet la cittadinanza per far conoscere le finalità e le attività del Progetto. L’iniziativa è stata occasione per alcune delle tante migranti che vi hanno preso parte di prendersi la parola sia per raccontare pezzi della propria esperienza, sia  per condividere riflessioni sulla condizione esistenziale di chi migra, sia sui  “comportamenti” della popolazione ospite. E’ stata anche un’occasione per ri-lanciare il desiderio di ri-progettare e realizzare insieme altre iniziative pubbliche. La serata si è conclusa con un momento di festa e con la “condivisione” di un buffet multietnico.

Scarica la locandina

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Designed by andreabenassi.it