Bacheca

Logo Nondasola

Bacheca

8 Marzo 2018 Sciopero globale delle donne - La marea fucsia sta arrivando!!

#LottoMarzo 2018 TORNA LA MAREA!

L’8 marzo la marea delle donne tornerà nelle strade di tutto il mondo per la grande mobilitazione femminista internazionale, che quest’anno coinvolgerà più di 70 Paesi.

Leggi il comunicato stampa di NUDM nazionale. 

Anche a Reggio Emilia, come in decine di città italiane, Non Una Di Meno, di cui Nondasola fa parte, prenderà parola nello spazio pubblico, animando la città per tutto l’arco della giornata, rovesciando paradigmi autoritari, sovvertendo modelli sessisti e simbologie discriminatorie. Quest'anno a partire dai contenuti del Piano femminista contro la violenza, un lavoro prezioso  e radicale frutto di un anno di lavoro del movimento NUDM a livello nazionale. 

Scarica il poster. 

Scarica la rassegna stampa verso l'8 marzo.

Un altro 8 marzo di lotta e insorgenza globale delle donne, portiamo in piazza la città! #Wetoogether

PROGRAMMA 8 MARZO A REGGIO EMILIA:

"Lotto M'arzo e Ballo"!

* Ore 10 presso Progetto Lunenomadi via Spani 12/a  “Adesso...noi” Colazione, relax, canzoni e chiacchiere tra donne

* Ore 12 presso Ghirba - biosteria della Gabella  "Oggi non lavoro me la spasso” Momento di cospirazione euforica

...e durante tutta la mattina volantinaggi e presidi in vari punti della città (ore 10 ritrovo in Piazza Del Monte)

*Ore 15.00 presso Via Melegari 2 “La Casa delle Donne si racconta alla città”, Centro Antiviolenza aperto alle visite (comunicando la presenza al numero 0522 585643)

* ore 16.30 Piazza Martiri del 7 luglio  Assemblea Pubblica sulle ragioni dello sciopero globale delle donne

* Ore 18 Piazza Martiri del 7 luglio  GRAN CORTEO FUCSIA PER LE VIE DELLA CITTÀ!

* Ore 21 presso La Polveriera  Concerto del collettivo di musiciste reggiane Matilde 

 

A proposito della tragica violenza d Latina...

"Ancora? Non ha fine questo terrorismo che certi uomini continuano a esercitare contro un nemico da annientare, la loro donna? Talvolta, come nel caso agghiacciante di Latina, uccidendo anche i figli oltre se stessi, ma il suicidio è un affar loro?"

Questo l'inizio dell'interessante articolo di Natalia Aspesi "Il sangue per non perdere il potere", apparso su Repubblica, ieri, giovedì 1 marzo, in merito alla brutale strage compiuta da un carabiniere il quale, mercoledì, ha ucciso a Latina le due figlie e sparato alla moglie, per poi togliersi la vita.

Un'analisi, quella della giornalista, che non lascia spazio ad alibi, giustificazioni, raptus o gelosie ma a una profonda, radicale incapacità di immaginare e convivere con la sofferenza di un abbandono e la perdita di un potere. 

Leggi l'articolo. 

 

8 Marzo 2018 - Coppola by Vanity sostiene Nondasola

In occasione dell'8 Marzo, Giornata internazionale della donna, il salone Coppola by Vanity di Reggio Emilia ha scelto di sostenere l'impegno dell'Associazione Nondasola per contrastare la violenza sulle donne.

Una parte del ricavato della giornata andrà infatti devoluto ai percorsi di uscita dalla violenza che tante donne, con coraggio, stanno costruendo insieme alle operatrici di Nondasola, per riaffermare il loro diritto a una vita libera e autonoma. 

Perchè un giorno di celebrazione si possa trasformare in un'occasione di solidarietà femminile e di impegno comune contro un fenomeno che ci riguarda tutte e tutti. 

Grazie!

Sabato 3 marzo 2018 "Discriminazione, conoscerla per riconoscerla"

Sarà il Teatro San Prospero (Via Guidelli) di Reggio Emilia ad ospitare Sabato 3 marzo alle ore 10 l'evento aperto alla cittadinanza "Discriminazione, conoscerla per riconoscerla".

Promosso dal Comune di Reggio Emilia e dal Nodo di raccordo antidiscriminazione facente capo al Comune stesso, l'iniziativa sarà l'occasione per riflettere, da una prospettiva multidisciplinare, sui tanti aspetti che rendono la discriminazione un fenomeno così pervasivo e complesso. A gettare uno sguardo in ottica di genere interverrà Alessandra Campani dell'Associazione Nondasola, da oltre 20 anni impegnata nel contrasto e nella prevenzione della violenza maschile sulle donne. 

Sabato 17 febbraio 2018: ragazzi e ragazze della scuola media di Cavriago contro la violenza sulle donne

E' stata un'intensa mattinata quella di Sabato 17 Febbraio dedicata all'incontro tra Associazione Nondasola, nella figura della responsabile dell'area Prevenzione, Alessandra Campani, e gli studenti e studentesse delle classi prime e terze della scuola secondaria dell'Istituto comprensivo Don Dossetti di Cavriago. Un incontro che ha visto la lettura e la premiazione dei racconti scritti dalle classi prime sul tema delle origini della violenza maschile, la visione di un estratto del video realizzato dalle classi seconde con interviste ad adulti e coetanei/e (diffuso in occasione del 25 novembre 2017), il confronto e lo scambio con le classi terze a partire dall'esperienza del centro antiviolenza e delle relazioni tra adolescenti ascoltate nel lavoro di prevenzione nelle scuole.

L'iniziativa è parte di un più ampio progetto di prevenzione della violenza sulle donne, promosso dall'Istituto Don Dossetti, in collaborazione con Nondasola, Comune di Cavriago, Forum Donne Val d'Enza, grazie al quale ragazzi e ragazze di tutte le classi hanno lavorato per due anni scolastici, sotto l'attenta supervisione dei/lle docenti, differenziando percorsi e riflessioni. Altri 'prodotti' di questo lavoro sono stati la promozione e partecipazione al Flash mob in occasione del One Billion Raising il 14 febbraio scorso in Piazza Zanti, e l'inaugurazione della mostra IN-DIFFERENZA con manifesti, cartelloni, riflessioni di ragazzi e ragazze, ancora una volta protagonisti/e. 

 

 

 

Contro le mutilazioni genitali femminili la città si muove

L'Associazione Nondasola, tramite il Progetto Lunenomadi, da oltre 10 anni, si occupa di investire nella relazione tra donne native e migranti in chiave di prevenzione e contrasto della violenza maschile. 

Il 6 febbraio scorso, Serena Corsi Responsabile del Progetto è intervenuta all'evento "Mutilazioni Genitali Femminili. Rompere il Tabù, Mutilare l’ignoranza", occasione per la firma del Protocollo d'intesa contro le mutiliazioni genitali femminili, promosso dal Comune di Reggio Emilia, insieme a tante realtà reggiane, tra cui Nondasola. Leggi di più

 

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Designed by andreabenassi.it