Pubblicazioni Nondasola

Logo Nondasola

Pubblicazioni Nondasola

Ricerca-Azione “Violenza contro le donne e risposta delle istituzioni nel Distretto di Correggio”

Progetto di RICERCA/AZIONE, effettuato per la Provincia di Reggio Emilia nel 2002-2003, nata dall’esigenza di pensare a strumenti che consentissero da un lato una approfondita conoscenza del fenomeno della violenza nella nostra realtà, dall’altro di capire come le Istituzioni (comuni, provincia…), i Servizi sociali e sanitari, le Forze dell’ordine, la rete di gruppi di volontariato e varie associazioni di cittadini che costituiscono il tessuto del privato sociale, rispondano con proprie risorse, strumenti e mezzi al sostegno di donne che intraprendono un percorso di uscita dalla violenza.

La prima fase è stata quella della ricerca che ha indagato il livello di consapevolezza del problema nelle istituzioni e nei vari servizi del Distretto correggese, quali i bisogni espressi dalle donne al territorio, quali i problemi e gli ostacoli che si trovano davanti le donne ma anche tutti coloro che si impegnano nel loro sostegno e nella costruzione di opportunità per una loro reale autonomia (di quali mezzi si dispone, come vengono utilizzati, perché non vengono utilizzati, di chi sono le competenze formali e/o effettive….), che cosa serve/servirebbe per affrontare il problema (atteggiamento sociale, azioni, strutture, finanziamenti, politiche di prevenzione, ecc.).  Nel 2004 attraverso il Convegno “guardami! non sono invisibile” sono stati resi pubblici i dati della ricerca “Violenza contro le donne e risposta delle Istituzioni nel Distretto di Correggio”e le piste progettuali successive alla ricerca stessa. L'indagine, a partire dai dati delle donne del distretto correggese accolte dal Centro antiviolenza e dalle risultanze di 34 interviste a rappresentanti delle Forze dell'Ordine ed operatori/operatrici degli ambiti socio-sanitario e scolastico dello stesso distretto, pone l'attenzione su diversi aspetti: il livello di conoscenza e consapevolezza del problema della violenza contro le donne nelle Istituzioni e nei diversi Servizi del distretto; i bisogni e le richieste espresse dalle donne al territorio; i problemi e gli ostacoli che si sono trovate ad affrontare le donne e tutti i soggetti impegnati a sostenerle nella costruzione di progetti e opportunità finalizzate ad una loro reale autonomia; le risorse e le azioni necessarie a realizzare percorsi di uscita dalla violenza (strutture, politiche economiche e di prevenzione, ecc.). La seconda fase si è concentrata sull'obiettivo di costruire collaborazioni efficaci tra gli operatori del territorio e realizzare una rete di rapporti di conoscenza, scambio e condivisione fra noi e tutti coloro che in vari luoghi potrebbero “incontrare/accogliere” donne in situazione di maltrattamento. Viene infatti costituito il Tavolo di lavoro sulla violenza contro le donne del Distretto di Correggio che porta alla costruzione di iniziative di sensibilizzazione rivolte alla cittadinanza nei sei comuni del distretto e di percorsi di formazione di operatori/ operatrici nonchè alla definizione del “Prontuario di azioni concrete in caso di emergenza

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Designed by andreabenassi.it