In dialogo con gli uomini

Logo Nondasola

In dialogo con gli uomini

Di cosa parliamo (noi maschi) quando parliamo di femminicidio

In un articolo su Europa, il filosofo Christian Raimo, si interroga, come maschio, sulla violenza di genere sulle donne e sul femminicidio. Rivendicando il principio femminista del 'partire da sè' quale chiave di lettura del fenomeno, riflette sull'impossibilità di poter distinguere tra i 'maschi maltrattatori e mostri' e i 'maschi per bene, istruiti, educati alla non violenza'. Esiste piuttosto una 'zona grigia' dell'essere maschi legata all'incapacità di accettare un rifiuto o un abbandono, di convivere con la libertà femminile, che, solo in certi casi si esprime agendo violenza contro la donna, ma che non può non chiamare in causa tutti gli uomini, date le cause culturali, sociali e storiche che ne sono alla base.

Leggi l'articolo. 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Designed by andreabenassi.it