Archivio

Logo Nondasola

Archivio progetti

"La camera ingombra, tracce e percorsi di amori possibili" 2005

Cos'è?

Strumento multimediale (CD-Rom) per l'educazione alla relazione rivolto a ragazze e ragazzi dai 17 ai 25 anni.

Realizzato dal Centro Documentazione Donna di Modena, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, della Regione Emilia-Romagna, della Provincia e del Comune di Modena, delle Consigliere di Parità di Reggio Emilia, Modena e Bologna da un’idea-progetto di Letizia Lambertini

 

Obiettivi

Sollecitare e sostenere possibili percorsi di acquisizione e rafforzamento del sentimento e della consapevolezza di sé.

I contenuti e le riflessioni sulle tematiche proposte vengono sollecitati da un percorso articolato che utilizza un linguaggio di forte impatto emotivo (filmati, slides shows, testimonianze, musiche…), mentre la Camera Ingombra, metafora filo conduttore, fa riferimento alla complessità e alla difficoltà del rapporto amoroso: il senso è quello dell’incombere sull’intimità della relazione di una quantità di “ingombri” che solo il desiderio e la forza di affrontare permetteranno di sciogliere, consentendo alla relazione di “liberarsi” e di approfondirsi.

 

Articolazione e contenuti

Due sezioni principali: “Tracce di vita” e “Percorsi di partecipazione”.

Cuore della sezione “Tracce di vita” è una storia d’amore interpretata da due giovani attori. Le finestre di contenuto, corrispondenti ad altrettante parole chiave, sono suddivise in tre grandi gruppi: figure significative (la madre, il padre, le sorelle e i fratelli, le nonne e i nonni, le amiche e gli amici); sentimenti/emozioni (la fiducia/ la sfiducia, la paura, il coraggio, la solitudine/la libertà, la felicità/l’infelicità, la rabbia, l’ironia); confronti (la scuola, il lavoro, i luoghi di incontro, il denaro, la morte).

La sezione “Percorsi di partecipazione” si snoda in una città ipotetica attraverso “Luoghi emozionanti” (la piazza, la scuola, il parco, il centro giovanile, il teatro, i luoghi di culto), “Vie maestre” (carcere, conciliazione, Dio, diritto, genitorialità, disabilità, interculturalità, lavoro, omosessualità, prostituzione, sessualità, violenza) e “Presenze narranti” (dodici storie d’amore raccontate dai loro protagonisti).

“La Camera Ingombra” - attraverso 1800 testimonianze raccolte tra i giovani in tutta Italia, 1100 brani di narrativa contemporanea, 500 brani mistici antichi, moderni e contemporanei, oltre 850 fra titoli di brani musicali e film, si propone a ragazzi e a ragazze come strumento per l’educazione alla relazione e al rispetto reciproco, come sollecitazione e sostegno a percorsi di consapevolezza ed alla capacità di ascolto dell’altro, suggerendo in ultima analisi possibili percorsi per arrivare ad affrontare la vita quali soggetti sociali attivi e consapevoli.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Designed by andreabenassi.it