Eventi

Logo Nondasola

Bacheca "Eventi"

"Il profvmo" di Silvana Casoli a sostegno di Nondasola

In occasione dello Sbaracco Day, che si terrà Sabato 19 settembre p.v. per tutta la giornata nel centro storico di Reggio Emilia, il Profvmo di Silvana Casoli metterà a disposizione, a sostegno di Nondasola, la fragranza Palmarosa al costo di Euro 25,00 (anziché 69,00 euro). Il ricavato di ogni vendita sarà interamente devoluto alla nostra Associazione per supportare le donne accolte nei percorsi di uscita dalla violenza. 

8 Ottobre 2020 "Matrix - Fare la differenza nel lavoro di cura"

Promosso dall'Università di Verona - Dipartimento di Scienze Umane, si terrà, presso la città omonima, Giovedì 8 Ottobre 2020 l'evento "MATRIX - Fare la differenza nel lavoro di cura".

Una giornata per riflettere intorno alla matrice originaria del sentire e fare la cura dell'essere vivente. Dal latino 'matrix': madre, utero, forma primaria, tessuto connettivo, la matrice rende presenti le genealogie, la dimensione relazionale nel lavoro di cura, richiamando così il ciclo della vita e il sorgere delle comunità umane. La politica delle donne è stata come un risveglio che ha aperto varchi di comprensione e azione, offrendo la possibilità a molte di lasciare un segno che corrispondesse loro dal profondo.

Per l'Associazione Nondasola interverranno Marcella Maggiore e Adriana Lusvarghi portando un contributo dal titolo "Il materno tra luci e ombre nell'accoglienza di donne nel centro antiviolenza". 

Scarica il programma completo cliccando qui. 

Sabato 12 settembre 2020 - Presentazione volume "Reggio Emilia 2000/2020"

Si terrà Sabato 12 settembre 2020 alle ore 9.30 presso il Centro sociale Orologio di Via Massenet 19 la presentazione del volume "Reggio Emilia 2000/2020", alla cui redazione ha collaborato Lorenzo Capitani, conosciuto insegnante di Filosofia e Storia presso i licei cittadini.

Il volume, ripercorrendo gli eventi che hanno caratterizzato sul piano economico, culturale, politico la nostra città negli ultimi vent'anni, menziona l'attività della Associazione Nondasola tanto nella gestione del centro antiviolenza Casa delle Donne, quanto nella attività di formazione-prevenzione-ricerca. Sarà presente la Presidente di Nondasola Silvia Iotti. 

Venerdì 24 luglio 2020 "Violenza per nessun*, giustizia per tutt*"

Venerdì 24 Luglio 2020 l'Associazione Nondasola é in Piazza Prampolini a partire dalle ore 18.30 a sostenere il diritto di ognun* contro ogni forma di atti  discriminatori e violenti  e istigazione alla violenza per motivi legati all'orientamento sessuale, al sesso, al genere, e all'identità di genere. 

Siamo in questa piazza in coerenza con le lotte che i centri antiviolenza, come il nostro, da tempo hanno messo in campo per contrastare la violenza maschile contro le donne, che trova origine in una disparità storica e strutturale di potere tra uomini e donne nella società patriarcale che viviamo. 

La misoginia, la violenza invisibile e manifesta contro le donne  ha in comune con l’omotransfobia l’intolleranza per i “corpi” che escono dalla normatività di genere, rompendo gli schemi eteronormati  imposti dal nostro sistema politico/culturale. Nella Convenzione di Istanbul  e in altre fonti viene imposta la punizione dei discorsi d’odio nei confronti delle donne ma anche nei confronti di altri soggetti vittime di molteplici discriminazioni.

Ancora molti e troppi sono gli episodi di intolleranza: l'Italia é un paese dove si pensa che i diritti non valgano per tutt* e  questa legge chiede  finalmente  giustizia per tutt*. Ben venga dunque una legge che, pur con tutti i suoi limiti, vuole arginare e punire l’incitazione all’odio verso chi oggi tenta di sottrarsi all’ordine dominante per affermare la propria identità. I diritti di tutt* saranno tutelati effettivamente solo se si riconosceranno le differenze come valore, in un’ottica inclusiva e che mira al superamento di quelle norme che il patriarcato ci ha imposto per millenni.

Crediamo sia opportuno uscire fuori dalla dialettica che indebolisce il movimento delle donne affermando l’autonomia di pensiero dei Centri Antiviolenza, da sempre a sostegno di ogni battaglia che rivendichi giusti diritti affinchè ad ognun* sia garantita la libertà di vivere in pienezza la propria soggettività.  

 

CAMBIO DATA - 14 Aprile 2020 l'Asioli di Correggio ospita I Monologhi della Vagina

ATTENZIONE CAMBIO DATA!

Causa applicazione delle disposizioni nazionali in materia di emergenza sanitaria, I Monologhi della Vagina, sono stati posticipati a Martedì 14 Aprile ore 21 al Teatro Asioli di Correggio. Tratto dall'opera-manifesto dell’attivista americana Eve Ensler, lo spettacolo sarà portato in scena dal Gruppo V-Day Le Mafalde, in collaborazione con Nondasola. 

Del resto è di sole poche settimane fa l'affermazione di un parlamentare italiano secondo cui l'interruzione volontaria di gravidanza non è una soluzione a stili di vita incivili. Con esplicito riferimento ovviamente a chi la richiede, appellandosi a un diritto che la legge italiana prevede, ma, che sempre di più, è oggetto di attacchi inaccettabili tesi a rivendicare la primazia della famiglia sulla pelle delle donne. 

I Monologhi della Vagina sono allora un’occasione importante per non indietreggiare e pretendere per i nostri corpi e la nostra sessualità un pieno diritto di cittadinanza, di scelta e di soggettività. 

Il ricavato dell’iniziativa andrà all’Associazione Nondasola per sostenere le attività del centro antiviolenza. 

Per prenotazioni: 339.4463693 oppure direttamente dal sito www.labottegacreativadiamelie.it/eventi

RIMANDATO "E' successo una volta" Un docu-film di prevenzione della violenza maschile sulle donne

E' stato RIMANDATO a data da destinarsi l'appuntamento di Sabato 7 Marzo 2020 alle ore 16 al Cinema Rosebud (Via Medaglie d'Oro della Resistenza 4 Reggio Emilia) per la proiezione del docu-film "E' successo una volta", promossa dal Comune di Reggio Emilia, per l'applicazione delle direttive regionali in materia di emergenza sanitaria. 

Realizzato da un gruppo di giovani uomini e donne - Bettina Zironi, Lorenzo Paglia, Francesco Bassoli, Elena Zanichelli e Giorgio Nizzoli - sotto la direzione artistica del regista Alessandro Scillitani e con la collaborazione di Nondasola, il docu-film è un intimo e intenso racconto sulle esperienze e i vissuti di ragazzi e ragazze della nostra città sul tema delle relazioni affettive. Un lavoro interessante che svela dinamiche, modalità, atteggiamenti frequenti nelle relazioni sentimentali tra giovani e ci interroga rispetto a quali di queste sono o possono diventare spie di violenza e/o controllo sull'altra/o. Una produzione quindi preziosa nell'ottica della prevenzione della violenza maschile di genere. 

Interverranno, oltre ai/lle ragazzi/e che hanno realizzato il docu-film, l'Assessora alle Pari Opportunità Annalisa Rabitti, il regista e l'Associazione Nondasola. 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Designed by andreabenassi.it