Home

Logo Nondasola

Il lavoro di prevenzione di Nondasola sul Manifesto

Il Supplemento del Manifesto, in edicola il 20 settembre, dedicato a scuola, educazione, riforma del governo Renzi e al terzo appuntamento di "Educare alle differenze" tenutosi a Bologna il 24 e 25 settembre, ospita un articolo a firma del Gruppo Scuola dell'Associazione Nondasola.

Un gruppo impegnato, dal 1999, in un'attività di prevenzione, politica ancor prima che educativa, con ragazzi e ragazze, la quale, a partire dalle loro esperienze/vissuti e immaginari, scommette sul cambiamento culturale, sul farsi largo di pratiche relazionali e ordini discorsivi che rendano possibile il gioco della libertà, reciprocamente, per (giovani) uomini e donne. Da tempo abbiamo accolto l'appello del Manifesto "Fate i cattivi", se per cattivi - o nel nostro caso 'cattive' - si intende sottoporre a sguardo critico e interrogare, quotidianamente, il contesto in cui viviamo, a rintracciare e disfare i fili invisibili e visibili a sostegno della violenza maschile sulle donne.  

Leggi l'articolo. 

 

Al via la campagna di comunicAzione di Nondasola nel centro storico di Reggio

Cominciamo da qui, la città ha bisogno di voi. Quattro striscioni nel centro della nostra città per promuovere una riflessione condivisa sulla violenza maschile contro le donne.

Negli ultimi mesi numerosi sono stati i fatti di cronaca atroci, dolorosi, tragici e nonostante tutto il nostro fare quotidiano ci siamo spesso sentite impotenti e senza parole per dire, per commentare, per smuovere opinioni. Come Associazione Nondasola che opera da vent’anni per il contrasto della violenza maschile, abbiamo pensato ad una comunic-azione pubblica, ingombrante, per le vie della città. Abbiamo formulato domande più e più volte ascoltate dalle donne accolte alla Casa delle Donne a cui non vogliamo dare risposte ma sollecitare altre domande, altre interrogazioni per condividere come la violenza neghi alle donne e ai loro figli/e un’esistenza dignitosa. Domande che vogliono portare all’evidenza la sotterranea e malsana trama che tiene insieme violenza sulle donne e legittimazione sociale dell’asimmetria tra i generi.

Leggi tutto...

L'invito di DiRe alla Ministra Boschi

Questo l'invito della Rete nazionale dei centri antiviolenza recapitato alla Ministra Maria Elena Boschi, a nome della sua Presidente Titti Carrano il 12 settembre. 

"Ministra Boschi,

vada a Melito Portosalvo più presto che può, nel paese italiano dove una ragazza di 16 anni di un metro e 55 per 40 chili è stata violentata da un branco di nove giovani maschi fin da quando era una bambina di 13. Lei è appena andata andata a Milano al Tempo delle Donne a dire che le importa delle donne, che farà fruttare a vantaggio di tutte la delega al Ministero delle pari Opportunità. Allora adesso vada a Melito Portosalvo, dove fra gli stupratori c’erano il figlio di un maresciallo e il fratello di un poliziotto, oltre al figlio di un uomo di cui tutti in paese hanno molta paura.

Leggi tutto...

Martedì 20 settembre 2016: incontro pubblico sul tema della violenza sulle donne

Martedì 20 settembre alle ore 21.00 presso il Locomotore (Via Eritrea 2, Reggio Emilia) l'Associazione Amici di Beppe Grillo di Reggio Emilia promuove l'incontro "La violenza sulle donne: i segnali di allarme". 

Per Nondasola interviene l'avvocata Giovanna Fava, insieme alla Presidente del Coordinamento dei centri antiviolenza dell'Emilia Romagna, avv. Samuela Frigeri. 

Quando uno stupro interroga la solidarietà femminile

Vogliamo comunicare la nostra vicinanza alla ragazza di 17 anni di Rimini per il difficile e doloroso percorso di consapevolezza, ricostruzione e rafforzamento dell' identità che deve affrontare in seguito alla violenza subita nel bagno di una discoteca qualche mese fa.

Ma soprattutto vogliamo a lei testimoniare la nostra solidarietà di donne dal momento che leggiamo da articoli di stampa nazionale che “le amiche mentre si consuma la violenza, riescono ad arrampicarsi nella toilette di fianco e riprendono la scena con il cellulare…Come sottofondo, le risate di chi sta filmando, come se si trattasse di uno scherzo di poco conto”.

Leggi tutto...

Martedì 20 settembre: le Lune in festa!

Ritorna anche quest'anno l'appuntamento con il Progetto Lunenomadi.

In collaborazione con il Comune di Reggio Emilia, Martedì 20 settembre a partire dalle ore 16.00, presso il Parco di Villa Cougnet, le donne native e migranti del progetto Lunenomadi incontrano la città per un momento di festa, convivialità e scambio. In un tempo dove forti sono i richiami alla chiusura dentro le proprie frontiere, i rigurgiti nazionalisti, razzisti e omofobi, sentiamo fondamentale agire e rafforzare pratiche di relazione tra donne native e migranti quale segnale concreto di speranza, ascolto e reciprocità. 

Vi aspettiamo!

Scarica la locandina. 

"Amiche in Arena" un concerto contro la violenza sulle donne

Lunedì 19 settembre l’Arena di Verona ospita “Amiche in Arena”, un concerto evento che vedrà sul palco Loredana Bertè, Fiorella Mannoia e molte altre grandi artiste, tutte unite contro il femminicidio e la violenza sulle donne.

La manifestazione sosterrà i Centri Antiviolenza, in collaborazione con D.i.Re, la rete nazionale di cui anche Nondasola fa parte. Prevendite aperte su Ticketone e circuiti abituali. 

Per saperne di più, leggi l'articolo

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Designed by andreabenassi.it